Si può confidare tutto al proprio psicologo?