Metodo

Step 1

La prima fase è quella in cui, trovandoti in una condizione di difficoltà o ricerca di benessere, prendi coscienza del problema e della necessità di rivolgerti a uno psicoterapeuta. È importante scegliere lo psicoterapeuta giusto per te. Per questo motivo hai la libertà di chiedere una prima seduta conoscitiva gratuita.

Step 2

La seconda fase è quella in cui scegli lo psicoterapeuta che ritieni più adeguato e lo contatti per fissare il primo appuntamento. Lo psicoterapeuta ti pone alcune domande per individuare le tue necessità, e valutare se è la figura giusta per intervenire.

Step 3

La terza fase è quella del primo incontro e serve a stabilire se esiste un’affinità tra te e lo psicoterapeuta. Lo psicoterapeuta cerca di individuare una prima ipotesi del problema, stabilisce insieme a te un percorso, e cerca di capire le tue aspettative.

Step 4

La quarta fase è la più lunga ed è caratterizzata dalla relazione vera e propria tra te e lo psicoterapeuta. Non è possibile stabilire quanto durerà. Questo perché la durata e l’efficacia dipendono dalla relazione che viene a crearsi e non soltanto dal tipo di disagio.

Step 5

La fase di chiusura è uno dei momenti più delicati del percorso, perché consiste nella sospensione del rapporto. Se il tuo problema è risolto o drasticamente diminuito non è più necessario che ti rivolga a uno psicoterapeuta, sempre con la possibilità di riprendere il percorso in un secondo momento.

Step 6

La sesta fase, detta di follow-up, è opzionale e serve a verificare l’esito della terapia. Di solito si fa una o due sessioni a distanza di tempo per confermare la solidità dei risultati, o eventualmente riprendere il percorso dove lo si era lasciato

Tre valori fondamentali guidano il mio METODO:

  • Onestà nei confronti del potere che il professionista ha in mano.
  • Rispetto nei confronti della persona secondo un rigido piano etico.
  • Umanità nella relazione terapeutica, che è alla pari.

Per questo la prima sessione di valutazione è senza impegno e gratuita, in modo che tu possa valutare liberamente se si sono create le basi per proseguire.

Inoltre, attraverso verifiche regolari, valuto passo dopo passo il percorso svolto, prendendo in considerazione i progressi ottenuti e procedendo a eventuali modifiche di rotta: in questo modo eviterai di perdere tempo prezioso.