Ipnosi: cos’è e come funziona

ipnosi

Ipnosi: cos’è e come funziona

L’Ipnosi è una tecnica di suggestione che permette al Terapeuta di portare il paziente in uno stato di estremo rilassamento. Teoricamente è possibile superare alcune difese che la mente vigile mette in atto per difendere le sue parti più nascoste.

Ipnosi, benefici ed effetti collaterali

È una tecnica che richiede diversi anni di studi e non viene insegnata all’università. Questo significa che non è parte del bagaglio formativo degli Psicologi, e nemmeno di tutti gli Psicoterapeuti.
È una tecnica controversa perché presenta alcuni effetti collaterali che la rendono molto delicata. I suoi effetti positivi, inoltre, sono considerati molto leggeri e temporanei da coloro che studiano il fenomeno.
Basti pensare che Freud ha inventato la Psicoanalisi perché aveva capito che l’Ipnosi non era sufficiente.
Gli effetti collaterali possibili sono la creazione di falsi ricordi e la difficoltà di gestione di uno scompenso dovuto a ricordi molto dolorosi riemersi improvvisamente (al netto del fatto che siano veri o meno). I possibili effetti benefici non sempre bilanciano quelli negativi, anche perché molto spesso le stesse cose si potrebbero ottenere, e con più calma, con il semplice colloquio clinicoInnegabile, comunque, che per alcuni sia stata determinante e che, nelle mani giuste, abbia tutta la dignità di una tecnica che si rispetti.

 

Credits: Photo by Fikri Rasyid on Unsplash